Il giaguaro nel canale

C. Jesurum
Mude
14

Il giaguaro nel canale

C. Jesurum
Il giaguaro nel canale cover.

Con la sua bellezza e la sua peculiare singolarità di città storica sull’acqua, Venezia è diventata un simbolo culturale. E’ una città che offre paesaggi e vedute che sono diventate oggetti collettivi, e che sono spesso trasformati in immagini stereotipiche: isole che emergono dall’acqua, piazza invase dalla marea, ma anche le maschere di carnevale e lo sfarzoso settecento veneziano: Venezia è un luogo immaginifico condiviso.

Venezia è anche un simbolo dell’inconscio, una città che ricorre nei sogni delle persone, ovvero un medium per esprimere questioni private e interne: le persone che la visitano e persino quelle che non ci sono mai state la trattengono nel loro immaginario e prima o poi la sognano: ciò che vedono ed esperiscono diventa un canovaccio metaforico inconscio per esprimere uno stato psichico.

Raccontando i sogni dei visitatori, il libro indaga il simbolismo oniricodi Venezia, offrendo una prospettiva inedita per la comprensione della città e delle sue rappresentazioni storiche e culturali.

About the author

Costanza Jesurum, psicologa analista, collabora con diverse testate e periodici nazionali, tra cui L’Espresso, la Repubblica e il Mattino. Tra le sue opere più recenti: Manuale Antistalking (il nuovo Melangolo, 2014) Guida portatile alla psicopatologia della vita quotidiana (2015) e Dentro e fuori la stanza. Cosa accade a chi fa psicoterapia oggi (2017), entrambi con la casa editrice Minimum Fax, e più recentemente Il corpo in questione, per una psicologia delsesso, in uscita con Ponte alla grazie.